TRASPORTI. Adiconsum Lazio: “Insopportabili disagi sulla Roma-Lido”

Prima due corse che saltano. La terza, la "Freccia del Mare", arriva stracolma e accumula ritardi a ogni stazione per problemi di chiusura delle porte. Una giornata di disagi per gli utenti della Roma-Lido, la ferrovia che collega Ostia Lido alla Capitale. Alcuni pendolari hanno contattato l’Adiconsum Lazio sottolineando non solo i disagi, ma anche la mancanza di informazioni lungo il percorso e di risposte da parte di Metro. "I pendolari della Roma-Lido – afferma l’associazione – sono stufi di essere trattati come dei "bancomat", pronti solo a tirar fuori i soldi e chiedono a Metro S.p.A. di fornire un "servizio" che possa definirsi tale. Adiconsum Lazio attiverà nei prossimi giorni un monitoraggio della linea per meglio verificare il livello di servizio effettivo della Roma-Lido".

Commenta Fabrizio Premuti: "Il Comune di Roma da una parte sollecita, giustamente, all’uso sempre più pervasivo del mezzo pubblico, dall’altra non fa nulla di tangibile per il cittadino sul rispetto del livello di qualità del servizio pubblico. Il risultato è la vessazione di chi, privilegiando l’uso del mezzo pubblico per raggiungere il proprio posto di lavoro, dà il proprio contributo a non innalzare il livello di traffico e di inquinamento della Capitale".

Comments are closed.