TRASPORTI. Adiconsum e Cec, domani help desk in aeroporto

Domani desk informativi in quattro importanti aeroporti. Insieme, un decalogo con i consigli utili a limitare i disagi e a conoscere i diritti dei passeggeri che scelgono di partire in aereo. È l’iniziativa lanciata oggi da Centro Europeo Consumatori ECC-Net Italia e da Adiconsum. Domani ci sarà dunque un presidio con desk informativi negli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Linate, Venezia e Palermo, con la distribuzione di materiale informativo e l’offerta di consulenza personalizzata ai passeggeri. L’iniziativa, presentata oggi, si svolgerà di concerto con l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ENAC, che ha pubblicato anche la Guida "Conosci i tuoi diritti – Guida rapida sui diritti del passeggero nei casi di disservizi del trasporto aereo" anch’essa in distribuzione presso i desk informativi.

"Molti partiranno per le vacanze in aereo sia per le mete nazionali che internazionali, affollando gli aeroporti nei week-end più "caldi" dell’estate – ha detto il segretario nazionale Adiconsum Paolo Landi – Con il Decalogo e gli help desk vogliamo rendere un servizio di informazione sui diritti del passeggero".

Gli accorgimenti da usare sono diversi. Se si viaggia con compagnie low cost, ad esempio, bisogna verificare l’eventuale esistenza di costi occulti e tariffe aggiuntive, specialmente quando le tariffe proposte sono a prezzi stracciati.

E se si perde il bagaglio? La richiesta di rimborso va indirizzata alla compagnia aerea. Il vettore è tenuto al risarcimento fino a 1.167 euro. Per rimborsi superiori il modulo per la richiesta è reperibile presso l’assistenza bagagli dell’aeroporto (lost and found) e va consegnato entro 7 giorni (in caso di ritardo nella consegna entro 21 giorni dal viaggio).

Le associazioni ricordano anche i diritti essenziali da tener presenti: in caso di mancata partenza per negato imbarco o overbooking si può scegliere tra rimborso del biglietto, volo alternativo o compensazione pecuniaria; in caso di ritardo il passeggero ha diritto all’assistenza e in caso di ritardo oltre le 5 ore si ha diritto al rimborso del biglietto; in caso di cancellazione del volo, si ha diritto al rimborso del biglietto entro 7 giorni o a una compensazione pecuniaria.

IL DOCUMENTO: 10 consigli per chi viaggia in aereo

Comments are closed.