TRASPORTI. Alitalia, Adiconsum ai risparmiatori: partecipate all’Assemblea del 20 aprile

Sono circa 40.000 gli obbligazionisti, ed un numero maggiore, gli azionisti privati coinvolti nella
vicenda Alitalia, per un totale complessivo di circa 600 milioni di euro, di cui metà in
obbligazioni e metà in azioni. Il 20 aprile è convocata, presso l’Auditorium Massimo di Roma per le ore 11.00, l’Assemblea degli obbligazionisti Alitalia, per valutare lo stato di avanzamento della procedura di amministrazione straordinaria, le possibilità di recupero del credito, le eventuali iniziative giudiziarie per recuperare il risparmio investito. Adiconsum invita da un lato il Governo a mantenere gli impegni assunti, dall’altro gli azionisti e obbligazionisti a evitare facili illusioni.

"La vecchia Alitalia – commenta l’Associazione – è "una scatola vuota" a cui sono state trasferite tutte le passività. È difficile, quindi, sperare che i risparmiatori possano recuperare dall’ammissione al passivo un qualche risultato, poiché come è noto, prima degli obbligazionisti (creditori chirografari) ci sono i creditori privilegiati (tasse, INPS, retribuzioni, ipoteche, ecc.)".
Adiconsum invita i risparmiatori a partecipare all’Assemblea di persona ovvero a delegare l’Associazione a rappresentarli nell’Assemblea degli obbligazionisti (ulteriori
informazioni su www.adiconsum.it oppure 06 4417021).

Comments are closed.