TRASPORTI. Altroconsumo: “offerte nascoste sul sito di Trenitalia”

Fino al 12 dicembre 2009 Trenitalia applica un’offerta per l’acquisto di biglietti di a/r in giornata sui treni di Alta Velocità, ma sul sito di Trenitalia l’offerta è nascosta e dunque, se si vuole acquistare online un biglietto scontato, bisogna stare attenti a dove si clicca. Altrimenti si rischia di pagare di più.

L’avvertimento arriva da Altroconsumo che spiega come trovare l’offerta nascosta. La promozione Trenitalia prevede uno sconto del 35% se si sceglie di viaggiare sui treni Eurostar Italia Alta Velocità (AV), Alta Velocità Fast (AV Fast) e Eurostar Fast (ES* Fast) con tempi di percorrenza pari o superiori a 3 ore e mezzo. Con alcune limitazioni:

  • i viaggi di andata e ritorno devono essere nella stessa giornata,
  • è impossibile cambiare il biglietto una volta acquistato;
  • non si possono avere rimborsi se decidiamo di non partire più.

Altroconsumo ha selezionato, sul sito di Trenitalia, un viaggio da Milano a Roma a/r nella stessa giornata e ha scelto due treni ad Alta Velocità.

"L’opzione scelta – scrive Altroconsumo – sarebbe rientrata fra quelle scontabili del 35%. Ma arrivati alla pagina delle tariffe l’offerta a/r non ci viene proposta. La tariffe più vantaggiosa che Trenitalia ci propone in questo caso è la Promo – 15%. È un’offerta valida sempre fino al 12 dicembre 2009 – spiega Altroconsumo – che consente di viaggiare con uno sconto del 15% se acquistiamo il biglietto almeno 7 giorni prima della data di partenza".

"Comprando il biglietto con questa promozione abbiamo speso 67 euro per l’andata e 67 per il ritorno, per un totale di 134 euro. Ma perché non siamo riusciti a trovare l’offerta A/R?" si chiede l’Associazione dei Consumatori che ha scoperto che "per usufruire dello sconto, prima di inserire la tratta scelta bisogna cliccare su Offerta a/r in alto a destra del riquadro Biglietti".

"A questo punto se scegliamo la stessa tratta e lo stesso giorno di prima ci viene data la possibilità di scegliere anche la tariffa scontata del 35% spendendo 103 euro contro i 134 di prima. In pratica – conclude Altroconsumo – se decidiamo di seguire la solita procedura alla quale siamo abituati quando compriamo biglietti sul sito di Trenitalia, non siamo correttamente informati dal sistema riguardo alla tariffa per noi più vantaggiosa. Per non rischiare di sborsare soldi in più per la stessa opzione di viaggio, è importante quindi sapere che sul sito esiste una sezione separata per l’Offerta a/r".

 

Comments are closed.