TRASPORTI. Aosta-Trapani in 39 ore. Il Codacons stila la classifica dei treni più lenti

Mentre il FrecciaRossa percorre la distanza tra Milano e Roma in 3 ore e mezza, raggiungendo i 362 km/h, altre zone dell’Italia sembrano irraggiungibili. Ad esempio per andare da Aosta a Trapani si possono impiegare quasi 39 ore. E’ quanto emerge da un’indagine svolta dal Codacons per verificare i tempi di percorrenza dei treni in Italia, nelle tratte non collegate dall’Alta Velocità.

”Abbiamo provato a collegare città che si trovano ai margini opposti dell’Italia – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – ma anche città che si trovano nella stessa regione, calcolando, attraverso gli orari forniti dal sito internet di Trenitalia, i tempi di percorrenza. Abbiamo scoperto così che oltre all’Alta Velocità c’è una Italia che viaggia a… velocità lumaca!”.

Ecco dunque la classifica dei collegamenti più lenti emersi dall’indagine Codacons, e spiegati più dettagliatamente nel blog di Carlo Rienzi:

  1. AOSTA-TRAPANI: fino a 38 ore e 45 minuti
  2. TRAPANI-OTRANTO: fino a 23 ore e 46 min
  3. AOSTA-REGGIO CALABRIA: fino a 23 ore e 8 minuti
  4. REGGIO CALABRIA-TRIESTE: fino a 19 ore e 23 min
  5. IMPERIA TARANTO: fino a 18 ore e 14 min
  6. TRAPANI-MESSINA: 12 ore e 20 min (se si parte di sera) 7 ore e 28 min (se si parte di pomeriggio)
  7. FOGGIA-OTRANTO: 11 ore e 15 min (se si parte di sera) 7 ore e 17 min (se si parte di mattina)
  8. TRIESTE-CUNEO: fino a 9 ore e 11 min

”Le regioni che presentano i maggiori problemi sul fronte dei collegamenti ferroviari sono sicuramente quelle del Mezzogiorno – commenta Rienzi – dove vi sono evidenti problemi di infrastrutture e dove per percorrere poco più di 320 km come nel caso Foggia-Otranto e Trapani-Messina ci si impiega da un minimo di 7 a un massimo di 11/12 ore!”

Comments are closed.