TRASPORTI. Auto in doppia fila, Milano adotta il “vigile elettronico” Street control

Arriva a Milano un nuovo sistema tecnologico contro la sosta selvaggia e in doppia fila lungo le strade di accesso alla città, le circonvallazioni e i principali assi di scorrimento della circolazione. Si chiama Street control: un sistema composto da tablet pc e telecamera che legge la targa dell’automobile in doppia fila e scatta due foto all’automobile, una alla targa e la seconda all’abitacolo. Per il vicesindaco e assessore alla Mobilità e Trasporti Riccardo De Corato, Street control è "uno strumento utile sia per contribuire a fluidificare il traffico che per rilevare in tempo reale i veicoli rubati. Partiremo a fine maggio con la sperimentazione dell’innovativo sistema per il rilascio delle multe alle auto in doppia fila".

Continua De Corato: "Il sistema, un tablet pc e una telecamera, è semplice quanto efficace. Il dispositivo elettronico legge la targa e scatta due fotografie all’auto in doppia fila: una per la targa e una all’abitacolo – per registrare che effettivamente a bordo del veicolo non vi sia nessuno -. Una volta rientrato in ufficio l’agente formalizza le infrazioni e quindi le invia direttamente al sistema informatico per l’accertamento della proprietà e l’invio della multa a casa. In questo modo si riducono i possibili errori e i tempi di notifica del verbale". La Polizia Locale lascerà sulle auto a cui verrà rilevata l’infrazione un avviso in cui si informa il possessore del mezzo che ha preso una multa per sosta irregolare. A notifica ricevuta i possessori dei veicoli potranno consultare il "servizio multa semplice" presente sul sito del Comune di Milano in cui sarà presente la foto del veicolo, il giorno e l’ora dell’infrazione. Street control sarà installato per ora sulle auto del Servizio Radio Mobile e inizialmente verrà utilizzato da un gruppo di 12 agenti selezionati.

Comments are closed.