TRASPORTI. Autotrasportatori in sciopero, a rischio le scorte di farmaci

Potrebbero presto verificarsi problemi nei rifornimenti di farmaci alle farmacie, perchè i distributori intermedi non possono ricevere i medicinali dai produttori e, in alcuni casi, cominciano a lamentare carenza di carburante per la consegna. E’ l’allarme preventivo avanzato da Giorgio Siri, presidente Federfarma commentando lo sciopero degli autotrasportatori in atto.

Nessun rischio per il momento, Federfarma rassicura che i cittadini troveranno ancora i farmaci loro occorrenti sia perchè le farmacie hanno sempre proprie scorte sia perchè le hanno i distributori intermedi.

Alla notizia immediata è stata la reazione del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva, che afferma: "chiediamo un intervento urgente del Governo per fare qualcosa per liberare i cittadini ancora oggi "ostaggio" del blocco dei tir, anche con misure drastiche. In queste ore si sta facendo strada una preoccupazione che rischia di diventare emergenza vera e propria".

Intanto la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta per identificare tramite le targhe gli autotrasportatori che hanno manifestato presso Roma Sud.

Comments are closed.