TRASPORTI. CODICI: dalla Puglia volare in Europa è un lusso

Pochi collegamenti con le capitali europee e a prezzi svantaggiosi se si vola dalla Puglia: per recarsi in una città d’Europa servono dai 400 ai 550 euro a persona e i collegamenti low cost sono pochi per chi parte da Bari. È quanto denuncia il CODICI sottolineando che la Puglia è penalizzata nel settore dei trasporti e nei voli aerei. Le capitali preferite sono Parigi, Londra, Praga, Vienna e Barcellona. Ma dichiara il CODICI: "Un pacchetto ‘per coloro che si accontentano’, comprensivo di volo da Bari a/r e tre notti in hotel semi-centrale di categoria tre stelle, oscilla dai 400 € ai 550 € a persona".

"E’ sicuramente probabile – prosegue l’associazione – che ci siano pacchetti a costi minori ma non per i pugliesi. I collegamenti con le mete europee sono ancora molto pochi in ambito low cost: infatti, solo alcune compagnie a basso costo permettono di raggiungere delle destinazioni dalla Puglia. E così non ci sono altro che tre possibilità. La prima è di ricorrere alle compagnie di linea: solo il volo arriva a costare sulle 270 €. L’altra opzione è sostenere stress ed ulteriori costi per raggiungere gli aeroporti di altre città italiane: i più vicini ma in realtà non così tanto, ossia quello di Napoli e i due di Roma, hanno a disposizione una variegata gamma di compagnie low cost e destinazioni con costi più accessibili, sempre se prenotate in tempo. Ed infine per molti, specialmente se si tratta di famiglie con figli, non rimane che restare a casa". Per l’associazione volare verso l’Europa "rimane un lusso non accessibile per tutti", specialmente per chi decolla dalla Puglia.

Comments are closed.