TRASPORTI. Commissione Ue sostiene il programma MARCO POLO

La Commissione europea ha invitato le imprese dell’Unione Europea e di Paesi terzi a presentare proposte per creare e modernizzare i servizi di trasporto merci nell’ambito del secondo programma MARCO POLO. L’obiettivo principale di questo programma, che si inserisce nella politica comunitaria dei trasporti, è quello di aiutare le imprese ad affrontare gli elevati rischi legati all’avvio di nuovi servizi che trasferiscono le merci dalla strada al trasporto marittimo a corto raggio, alla ferrovia e alle vie navigabili interne.

I progetti vincitori, scelti tra quelli che dimostrano la capacità di fornire servizi sostenibili di trasporto non stradale, otterranno contratti di sovvenzione per un periodo massimo di 6 anni.
Il bilancio previsto per il 2008 è di 59 milioni di euro, 2 milioni in più rispetto al 2007.

Per il testo integrale dell’invito, con le modalità di presentazione delle domande di sovvenzioni, cliccare qui

Comments are closed.