TRASPORTI. Consiglio dell’Ue approva strategia Commissione su auto pulite

Il Consiglio dell’Unione europea ha dato il via libera alla strategia sui veicoli puliti e ad efficienza energetica elaborata dalla Commissione europea lo scorso 28 aprile. È quanto comunica il Consiglio in relazione alla comunicazione "Strategia europea sui veicoli puliti e ad efficienza energetica", che "stabilisce una politica ambiziosa dal medio al lungo termine attraverso un piano d’azione, che rafforzerà la leadership dell’Europa nelle tecnologie automobilistiche pulite".

Il Consiglio enfatizza che le prestazioni ambientali dei veicoli convenzionali viene costantemente migliorata attraverso mezzi tecnologicamente più avanzati che includono l’uso di carburanti alternativi; che i veicoli elettrici e gli ibridi "presto saranno pronto per l’introduzione nel mercato da parte di alcuni produttori e stanno incontrando la crescente accettazione dei consumatori".

Il Consiglio sottolinea inoltre la necessità di ulteriori progressi nel miglioramento delle prestazioni ambientali e dell’efficienza dei veicoli "verdi", compreso l’aumento dell’uso dei biocarburanti di seconda generazione e dei carburanti gassosi. E condivide l’analisi della Commissione per la quale, se in una prospettiva a breve e medio termine l’uso di veicoli convenzionali rimarrà dominante, i veicoli elettrici e, in una prospettiva di medio termine, i veicoli a idrogeno sono una tecnologia altamente promettente, perché hanno la potenzialità di affrontare le sfide poste dal cambiamento climatico e dalla dipendenza dai combustibili fossili e di tagliare l’inquinamento e i rumori da trasporti, contribuendo in questo modo al miglioramento della qualità dell’aria, specialmente nelle città e nelle aree urbane.

Comments are closed.