TRASPORTI. Da Bruxelles proposte per migliorare il trasporto ferroviario

In arrivo, per i viaggiatori europei, servizi ferroviari migliori. La Commissione Europea ha adottato oggi una proposta di direttiva che istituisce uno spazio ferroviario unico e che punta a migliorare la concorrenza del mercato ferroviario, a rafforzare il potere dei regolatori nazionali e, infine, a migliorare il quadro degli investimenti.

Per quanto riguarda la concorrenza, la direttiva propone un accesso al mercato più agevole e trasparente, a cominciare da regole più esplicite sul conflitto di interessi e sulle pratiche discriminatorie, fino a prospetti informativi annuali che consentono ai potenziali nuovi entranti di avere una visione chiara delle caratteristiche delle infrastrutture disponibili e delle relative condizioni di utilizzo.

La Commissione propone, inoltre, che i regolatori ferroviari nazionali siano indipendenti dalle altre autorità pubbliche, che abbiano più poteri sanzionatori, di audit, e di investigazione d’ufficio e che collaborino a livello transfrontaliero. Infine, sul quadro degli investimenti, la Commissione propone strategie nazionali di lungo periodo e accordi contrattuali pluriennali tra lo Stato e i gestori delle infrastrutture, nonché norme di imposizione dei diritti per l’utilizzo delle infrastrutture più precise e adeguate.

"L’Europa è all’avanguardia nella tecnologia ferroviaria. Siamo ai primi posti per la modernità delle reti ferroviarie ma, ed è un "ma" di rilievo, l’Europa necessita e merita servizi ferroviari migliori – ha dichiarato Siim Kallas, vice presidente della Commissione europea responsabile per i trasporti – Dobbiamo offrire agli utenti dei servizi merci e passeggeri più qualità e affidabilità, più scelta e innovazione. E proprio questo è l’intento del pacchetto: il mio obiettivo precipuo è una maggiore concorrenza nei servizi merci e passeggeri, che apporterà vantaggi per entrambi i tipi di servizi, per i produttori di materiale rotabile di elevata qualità e anche per l’ambiente".

Comments are closed.