TRASPORTI. Dal MSE arriva la “Guida al risparmio di carburante” per gli automobilisti

Anche in automobile si possono ridurre gli sprechi. Una guida attenta e responsabile può far risparmiare fino al 10-15% dei consumi con un risparmio di carburante fino a 150 euro l’anno. È quanto afferma il Ministero dello Sviluppo economico che ha pubblicato la "Guida annuale 2008 al risparmio di carburante ed alle emissioni di anidride carbonica delle automobili", che sarà diffusa in 35 mila copie attraverso concessionari automobilistici, Camere di Commercio, operatori del settore nonché sul sito internet del Ministero.

Quali le accortezze? Fra le più semplici, quella di evitare brusche frenate e cambi di marcia inutili, spegnere il motore ai semafori e tutte le volte che è possibile, evitare di viaggiare con i finestrini aperti perché questo  determina un effetto negativo sull’aerodinamica del veicolo aumentando i consumi di carburante. "La Guida vuole stimolare un comportamento responsabile degli automobilisti attraverso piccole azioni quotidiane che sembrano banali, ma che possono contribuire in modo significativo  alla riduzione dei consumi e dell’inquinamento – ha commentato il Ministro Claudio Scajola – In questo momento di difficoltà economiche, con i prezzi dei carburanti elevati, con l’esigenza di ridurre l’inquinamento ciascuno di noi può contribuire a ridurre gli sprechi, non solo in automobile, ma anche in casa o in uffici, con poca fatica e con un rilevante beneficio all’ambiente".

La Guida riporta i dati dei consumi nei vari cicli (urbano, extraurbano e misto) e delle emissioni di tutti i modelli di automobile in vendita al 31 marzo 2008, nonché una graduatoria dei modelli che emettono meno anidride carbonica, divisi per alimentazione a benzina o a gasolio.

PDF:Guida annuale 2008 al risparmio di carburante ed alle emissioni di anidride carbonica delle automobili

Comments are closed.