TRASPORTI. Deragliamento treno, Consumatori: utenti vanno risarciti

"Riteniamo gravissimo che, a oltre 36 ore dal deragliamento avvenuto ieri sulla linea Bologna-Prato, il traffico non sia stato ancora ripristinato completamente". E’ quanto dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori ed Adusbef riferendosi ai problemi ancora esistenti sulla tratta interessata dal deragliamento di ieri.

Le associazioni aggiungono: "l’Italia continua, di fatto, ad essere tagliata a metà, e questo, ovviamente, sta creando forti disagi a numerosissimi passeggeri, come testimoniano le segnalazioni pervenute presso le nostre associazioni, che lamentano ritardi anche di diverse ore".

Federconsumatori e Adusbef sostengono che sono necessari investimenti importanti per la sicurezza e la viabilità ferroviaria, una migliore organizzazione, che sappia affrontare questi disastri, una maggiore e più capillare informazione relativamente ai disagi. Inoltre, si rende indispensabile in tempi brevi il risarcimento integrale del biglietto e dei danni causati ai passeggeri, a causa dei pesanti ritardi.

Comments are closed.