TRASPORTI. Emilia Romagna, a maggio treni gratis per i pendolari

Bonus in arrivo per i viaggiatori pendolari delle linee ferroviarie in Emilia Romagna. Grazie ad un accordo siglato fra la Regione e Trenitalia, nel mese di maggio gli utenti in possesso di un abbonamento annuale o di due abbonamenti mensili potranno viaggiare gratis sui convogli della rete locale. L’iniziativa è stata realizzata per andare incontro alle esigenze di quei cittadini che sopportano ogni giorno i disagi legati agli spostamenti per ragioni di studio o di lavoro.

Quali sono i beneficiari e le modalità per il bonus?

Pendolari con abbonamento mensile. I richiedenti dovranno essere in possesso di due abbonamenti nominativi mensili acquistati nel 2008, a tariffa regionale (tariffa 40). Gli abbonamenti devono essere relativi a tratte con origine e/o destinazione in Emilia-Romagna. Per ottenere l’agevolazione Basta recarsi presso una delle 28 biglietterie di Trenitalia in Emilia-Romagna, presentando il titolo di viaggio ed un documento di riconoscimento.

Pendolari con abbonamento annuale. Requisito per gli utenti è la titolarità di un abbonamento annuale a tariffa regionale (tariffa 40) valido per il mese di aprile 2008. Gli abbonamenti devono riguardare tratte con origine e/o destinazione in Emilia-Romagna. Il bonus consiste nella estensione a un 13° mese, immediatamente successivo a quello della scadenza nominale, della validità dell’abbonamento posseduto. Anche in tale caso è necessario rivolgersi ad una delle 28 biglietterie di Trenitalia in Emilia-Romagna.

Pendolari con abbonamento mensile integrato ferro-bus. I possessori di due abbonamenti mensili integrati ferro-bus del periodo gennaio-aprile 2008 avranno diritto alla gratuità per il mese di maggio della sola parte relativa al percorso ferroviario Trenitalia.

Pendolari con abbonamento mensile acquistato in internet. Coloro che hanno acquistato on line due abbonamenti mensili Trenitalia per il periodo gennaio-aprile 2008 potranno richiedere il bonus con modalità in corso di definizione che verranno rese note al più presto.

"L’abbonamento gratuito per maggio – afferma l’assessore regionale alla Mobilità e Trasporti, Alfredo Peri – non compensa certo i disagi e i disservizi subiti da chi viaggia quotidianamente. Tuttavia è un segno tangibile degli accordi che la Regione ha preso con il Crufer, e un modo per ribadire il nostro impegno ad alzare il livello dei controlli, e far sì che i gestori operino sempre meglio". Per ulteriori informazioni è possibile consultare i siti di Mobiliter e di Pendolarier..

Comments are closed.