TRASPORTI. Europa e Africa insieme per rafforzare i collegamenti

Presto i collegamenti tra l’Europa e l’Africa saranno migliori e più veloci. E’ quanto prevede un piano d’azione che la Commissione europea ha deciso di mettere a punto con i suoi interlocutori africani. La notizia è stata annunciata nell’ambito del forum euro-africano sui trasporti tenutosi nell’ambito delle due giornate TEN-T che si svolgono a Napoli ieri e oggi.

Il piano d’azione si collega direttamente alla recente comunicazione su "Partenariato Unione europea – Africa. Collegare l’Africa e l’Unione europea: verso un rafforzamento della cooperazione in materia di trasporti", che ha lo scopo di rafforzare la cooperazione in questo settore fondamentale, mettendo a disposizione del continente africano l’esperienza dell’Europa in materia. Questa più intensa collaborazione, oltre a sfociare in un aumento degli scambi commerciali ed in un miglioramento della sicurezza, darebbe vita ad un sistema di trasporti più adatto ad affrontare la problematica del cambiamento climatico.

"L’Africa ha il potenziale per diventare un importante interlocutore commerciale dell’Unione europea ma la carenza delle sue infrastrutture e dei suoi servizi di trasporto ne ostacolano lo sviluppo economico – ha dichiarato Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione responsabile per i trasporti – Un efficiente sistema di trasporti sarà la premessa per accelerare questo processo; in questa ottica l’esperienza che abbiamo acquisito con le TEN-T potrà rivelarsi quanto mai preziosa poiché molte delle sfide cui siamo confrontati sono le stesse; si pensi alla lotta al cambiamento climatico ed al miglioramento delle norme in materia di sicurezza. Cercare insieme delle soluzioni fa parte delle relazioni di buon vicinato".

Comments are closed.