TRASPORTI. FS: inammissibile la class action contro Trenitalia

Inammissibile la class action contro Trenitalia. Il Tribunale di Roma ha respinto la domanda dei pendolari della linea Fr 8 Roma – Nettuno, che lo scorso 10 febbraio avevano promosso una class action contro la società di trasporto del Gruppo FS. L’ordinanza del Tribunale ha giudicato inammissibili tutte le istanze avanzate dai pendolari.

È quanto rende noto un comunicato delle Ferrovie. Relativamente al presunto danno patrimoniale, che per l’ordinanza risulta limitato al solo risarcimento del prezzo del biglietto, il Tribunale – aggiunge l’azienda – "ne ha dichiarata inammissibile la richiesta non giudicando ‘diritti individuali omogenei, tutelabili attraverso l’azione di classe’ quelli espressi dai pendolari che hanno promosso l’azione. Ritenute inammissibili, e respinte, anche la richiesta di risarcimento del danno non patrimoniale e quella di adeguare il livello di servizio offerto agli standard previsti dal contratto di servizio", questione che secondo l’ordinanza esula dalla class action.

 

Comments are closed.