TRASPORTI. Ferrovie annuncia nuovi aumenti, Adiconsum: “Priorità è migliorare la qualità”

Il presidente delle Ferrovie Innocenzo Cipolletta ha ancora una volta annunciato prossimi aumenti delle tariffe ferroviarie, in special modo quelle sulle tratte a lunga percorrenza, dichiarando che ci saranno "adeguamenti ai prezzi di mercato minori di quelli effettuati finora". Tuttavia i disservizi di Fs sono all’ordine del giorno. L’ultimo episodio risale a ieri mattina quando i 460 passeggeri dell’eurostar Lecce-Roma hanno bloccato il convoglio alla stazione di Foggia per protestare contro l’assenza dell’aria condizionata a bordo. Trenitalia – di fronte alla protesta in atto che ha bloccato la corsa del treno per circa un’ora – ha messo a disposizione alcuni pullman sostitutivi a bordo dei quali hanno scelto di imbarcarsi una settantina di persone, mentre le altre hanno proseguito in treno, dove nel frattempo l´aria condizionata era stata ripristinata.

Gli aumenti – fa notare Adiconsum – riguardano solo le tasche dei viaggiatori e non lo standard di qualità e dell’assistenza in caso di guasti.

Intanto Ferrovie dello Stato ha annunciato che per il periodo estivo metterà a disposizione 1200 convogli in più, ci auguriamo garantendo standard qualitativi migliori. Con il caro-benzina – secondo Fs – cresce la domanda di treno: nelle stime dell’azienda saranno circa 15 milioni ivacanzieri che durante l’estate preferiranno la ferrovia all’autostrada per raggiungere le località di vacanza.

Treni periodici e straordinari aggiunti al servizio ordinario accompagneranno chi sceglierà di evitare il traffico su strada. Soprattutto nei fine settimana. La difficile situazione economica, infatti, per le famiglie italiane significa vacanze mordi e fuggi e gite giornaliere al mare. Per questo motivo la scelta degli italiani ricade anche sui treni regionali che, il sabato e i festivi, collegheranno le principali città italiane con le vicine località balneari.

Potenziati anche i servizi di assistenza alla clientela delle principali stazioni interessate da flussi intensi di viaggiatori. Prenotando il biglietto con buon anticipo, ci si assicura un viaggio confortevole e si può usufruire delle offerte commerciali previste. In particolare il lunedì e il giovedì, nei giorni di minor affollamento è più semplice acquistare biglietti scontati con la "Tariffa Amica" e con l’"Offerta Familia".

Uno sconto del 5% rispetto al prezzo in biglietteria è previsto per chi prenota on-line il proprio viaggio sui treni Alta Velocità, Eurostar, Eurostar City e Tbiz. Lo stesso sconto è previsto per gli acquisti tramite Call Center 892021 o nelle Agenzie di Viaggio con il ticketless. Modalità che prevede il raddoppio dei punti Cartaviaggio fino al 30 settembre. Il bonus di punti si ottiene anche se si compra il biglietto alle self service di stazione.

Le Ferrovie dello Stato offrono diversi canali di informazione sui servizi, le offerte e i suggerimenti per viaggiare. Oltre a questo sito, che presenta le sezioni "Lavori programmati e notizie utili per il tuo viaggio"e "Notizie", gli aggiornamenti sul traffico ferroviario si possono ascoltare dai notiziari FS di Infomobilità in onda su Isoradio e su un ampio network di emittenti locali

 

Comments are closed.