TRASPORTI. Ferrovie: niente tagli in Liguria. Raggiunto accordo con Trenitalia

Il 3 dicembre si è svolta a Genova Brignole la manifestazione contro i tagli e i rincari annunciati da Trenitalia, volta ad attirare l’attenzione sulla necessità di devolvere risorse alle ferrovie. L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo "Nuova Ecologia" di Legambiente, dal Coordinamento dei Pendolari Liguri e dal Movimento Difesa del Cittadino ( MDC sede di Genova ). L’incontro tra l’Ass. Luigi Merlo e l’AD di Ferrovie Mauro Moretti ha portato ad un accordo (valido fino a marzo) per cui non verranno tagliati in Liguria i molti treni che erano finiti sulla lista nera.

In una nota si informa che l’esito positivo della vertenza è stato ottenuto grazie alla pressione esercitata da Legambiente, dai Pendolari, e dalle Associazioni dei Consumatori. Tuttavia non si può considerare conclusa la questione e pertanto l’associazione sollecita tutti a partecipare numerosi alle varie iniziative "per testimoniare che i cittadini chiedono con forza risorse per il trasporto ferroviario" in quanto "occorre non rassegnarsi, non smettere di lottare." Anche a questo scopo nel corso dell’iniziativa è stato distribuito il "Manuale del Viaggiatore", una specie di gioco dell’oca di un passeggero-tipo alle prese con emettitrici guaste, treni in ritardo, scarsità di informazioni e sporcizia nelle carrozze.

Comments are closed.