TRASPORTI. Firenze: presentato il portale dedicato alla mobilità

E’ nato www.muoversiafirenze.it, il portale da oggi visibile in via sperimentale frutto del lavoro congiunto del Comune e della Provincia di Firenze, e della Regione Toscana. Il sito rappresenta, come hanno spiegato il vicesindaco, Giuseppe Matulli e l’assessore alla informatica, Lucia De Siervo, un punto di partenza per la costituzione di un sistema di condivisione delle scelte in ambito mobilità e sarà costantemente aggiornato con nuove risorse fino a comprendere in un unico ambiente tutte le informazioni del settore.

Il portale è articolato in diverse sezioni, organizzate in modo da fornire il maggior numero di informazioni possibili e promuovere sia la comunicazione bidirezionale che la partecipazione in forma elettronica dei cittadini. In particolare, la sezione Informazione comprende vari sotto-menù ed è utile per accedere alle informazioni di base relative ai soggetti istituzionali che governano e operano sui servizi di mobilità, siano essi enti pubblici o società di servizio; ma anche per visualizzare le campagne di comunicazione istituzionale realizzate su temi di mobilità e/o partecipazione; e per sapere come/dove rivolgersi per avanzare reclami sui servizi di mobilità erogati dalle aziende di servizio.

La sezione Mobilità assolve a due funzioni:
– la localizzazione georeferenziata delle risorse di mobilità in ambiente Google-Maps.
– il calcolo del percorso ottimale per spostarsi da un punto di origine ad uno di destinazione. Al momento sono disponibili i percorsi in auto e in autobus sull’intero territorio provinciale. Nelle prossime settimane questa funzionalità sarà estesa ad altri mezzi di percorrenza, quali la bici, il treno e in prospettiva la tramvia e l’intermodalità.
Il calcolo del percorso ottimale è reso possibile grazie alla messa in condivisione, tra i tre enti partecipanti il progetto, della Banca Dati Regionale Telemaco, che -raccoglie periodicamente gli orari programmati forniti dalle aziende di trasporto pubblico locale su gomma e esporta tali dati verso Google-Transit che a sua volta applica l’algoritmo proprietario di calcolo del percorso con i soli mezzi pubblici. L’operazione, apparentemente banale, è frutto di anni di lavoro ed allo sforzo congiunto dell’Osservatorio dei trasporti della Regione Toscana e della Direzione Mobilità della Provincia di Firenze.

Nella sezione "Partecipazione" sono raccolte le risorse funzionali a supportare le attività di partecipazione elettronica dei cittadini. Al momento sono i Forum, i Questionari e i Sondaggi.
La sezione "Piani e Progetti" contiene link e riferimenti utili a conoscere e approfondire la "mobilità programmata", come ad esempio la realizzazione della nuova tramvia fiorentina, il Piano strutturale e il Piano generale del traffico urbano. La sezione "Atti e documenti" offre la duplice possibilità di ricercare all’interno delle banche dati rese disponibili dagli enti e di effettuare il download di fonti informative on-line, quali regolamenti comunali o provinciali, leggi regionali o nazionali, i contratti di servizio e le carte di servizio degli operatori di mobilità.La sezione "FAQ", invece, raccoglie le domande più frequenti e le relative risposte, sui temi sui quali i cittadini richiedono maggiori approfondimenti. Al momento sono disponibili quelle sulla tramvia (realizzate ed aggiornate a cura del Comune di Firenze) e sul trasporto pubblico su gomma (realizzate ed aggiornate a cura della Osservatorio provinciale dei trasporti).

Per migliorare ulteriormente il lavoro svolto, i tre enti invitano i cittadinia visitare il portale e a fornire le loro osservazioni, i loro pareri e suggerimenti scrivendo all’indirizzo muoversiafirenze@comune.fi.it.

Comments are closed.