TRASPORTI. Firenze, sindaco Renzi: “Prima città senza parcometri”

A Firenze cambia la politica dei parcheggi. "Firenze sarà la prima città in Italia senza più parcometri": è quanto ha annunciato il sindaco Matteo Renzi, che ha in mente la scomparsa delle macchinette per il pagamento della sosta e la ridefinizione di circa 15 mila posti liberi, contrassegnati dalle strisce bianche. Lo si legge sul sito dell’Anci.

"Dall’1 gennaio 2010 – spiega Renzi – cambieremo la politica dei parcheggi semplificandola e rendendola più semplice per i residenti. Le Zcs (zona sosta controllata) passeranno da 14 a 5; le Ztl (zona traffico limitato) da 5 a 2".

In città ci saranno parcheggi per i residenti in possesso dei contrassegni (strisce blu), 15 mila posti gratuiti (strisce bianche), 2 mila posti per mamme con figli con meno di due anni e donne incinte (contrassegnati da strisce rosa) e 5 mila posti auto che potranno essere presi in concessione per un anno da chi ne farà richiesta – una sorta di abbonamento annuale per il parcheggio in aree riservate – contrassegnati da strisce viola.

Comments are closed.