TRASPORTI. Fiumicino, aereo Meridiana effettua atterraggio di emergenza. Codacons: “Più controlli”

Alle ore 8.33 un aereo della compagnia Meridiana, partito Catania con destinazione Bologna, è stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza presso l’aereoporto di Fiumicino (Rm). La manovra è stata attuata a causa del surriscaldamento del motore sinistro. I 60 passeggeri a bordo non hanno riportato danni e sono stati poi trasferiti su un altro velivolo per essere condotti a Bologna. Secondo il Codacons servono controlli più severi alla partenza al fine di migliorare la sicurezza dei trasporti.

"L’accaduto questa mattina – dichiara l’associazione – è l’ennesimo episodio preoccupante registrato negli ultimi mesi in Italia. Una lista di situazioni critiche che si allunga, e che deve far riflettere sul livello di sicurezza del trasporto aereo". "Servono più controlli alle partenze degli aerei – afferma il Presidente Codacons Carlo Rienzi – per garantire la massima sicurezza dei passeggeri. Ribadiamo la necessità di incrementare la manutenzione e i controlli prima di ogni decollo, al fine di evitare spiacevoli episodi come quello di oggi". "In ogni caso i passeggeri del volo atterrato oggi a Fiumicino – conclude Rienzi – hanno diritto al risarcimento dei danni subiti, anche solo per lo stress e l’angoscia patiti a causa dell’emergenza a bordo".

 

Comments are closed.