TRASPORTI. Frana trancia la Foggia-Benevento, interrogazione on.Bordo (PD)

Il deputato PD, Michele Bordo, ha annunciato un’interrogazione al ministro dei Trasporti, Altero Matteoli, per chiedere "attenzione ed intervento straordinari per quanto sta accadendo al confine tra Puglia e Campania, a maggior ragione considerando i disagi provocati anche alla circolazione automobilistica dal restringimento della statale 90 ed ai dannosi effetti che il traffico pesante sta avendo sui paesini della zona". Come scrive IlSalvagente.it, dall’11 marzo una frana ha costretto Rfi a chiudere il tratto di ferrovia tra Panni e Montaguto, tra Foggia e la provincia di Benevento. Trenitalia, per ovviare al disagio, che comporterebbe la cancellazione di tutti i treni in partenza da Lecce, Bari e Foggia, e diretti a Benevento e Caserta e nella capitale, ha attivato un servizio sostitutivo con i pullman.

"Quando, come nel caso della frana tra Panni (FG) e Montaguto (AV) le frane "rompono una delle dorsali trasportistiche di maggiore rilievo per l’Italia e l’Europa, il Governo ha il dovere di intervenire con la massima celerità ed efficacia, per evitare disagi alle persone e danni alle imprese", sostiene il Deputato

Al contrario, "fonti giornalistiche ipotizzano siano necessari mesi prima di riattivare il collegamento su ferro. Se ciò accadesse, avremmo l’ulteriore conferma del disinteresse nei confronti del Sud – conclude Michele Bordo – e non ci sarebbe da meravigliarsi se la frana venisse presa a motivo dell’ulteriore slittamento dei programmi di realizzazione dell’Alta Capacità".

Comments are closed.