TRASPORTI. Frecciarossa Torino-Milano, MC: meglio l’auto e l’aereo

Domani, 5 dicembre 2009 nella stazione di Porta Nuova verrà inaugurato il Frecciarossa Torino – Milano. Il Movimento Consumatori fa notare, tuttavia, come "i costi del servizio siano però esorbitanti e antieconomici rispetto a mezzi di trasporto alternativi, come i treni regionali e l’auto nel collegamento Torino-Milano e l’aereo sulla tratta Torino-Roma".

"Certamente i treni Frecciarossa non risolvono in alcun modo i problemi che affliggono quotidianamente i pendolari in Piemonte, costretti a sopportare un servizio in costante peggioramento sulla tratta MI-TO", sostiene Marco Gagliardi di MC Torino che aggiunge: "In vista delle gare per l’affidamento del servizio di trasporto, promosse con coraggio e determinazione dalla Regione, il rischio è che i pendolari che non possono utilizzare il Frecciarossa o che non se lo possono permettere siano trattati nei prossimi anni da Trenitalia sempre di più come utenti di serie B".

"Trenitalia deve garantire sin da oggi alla Regione ogni forma di collaborazione per migliorare le condizioni di trasporto – sostiene Monica Multari, responsabile settore Trasporti del Movimento Consumatori – non solo a favore di manager, professionisti e dirigenti di Torino e di Milano che possono servirsi dell’alta velocità, ma anche di tutti gli utenti che vivono in provincia e sono costretti ad un’odissea quotidiana su treni sporchi e troppo spesso in ritardo". Come associazione a tutela dei consumatori, inoltre, contestiamo il prezzo alto dei biglietti ferroviari: utilizzare il trasporto pubblico invece di quello privato, comporta un impatto ambientale nettamente inferiore. E’ necessario quindi che i cittadini siano propensi a servirsi del treno, incentivati da costi concorrenziali".

L’Associazione confronta i costi sostenuti per percorrere la tratta Torino-Milano con il Frecciarossa (62 euro), con il treno regionale (18,49 euro) e con l’auto (47 euro) concludendo che spostandosi in auto si risparmia il 27% rispetto al viaggio in Frecciarossa. Per andare da Torino a Roma, secondo il monitoraggio dell’Associazione conviene scegliere l’aereo (acquistando il biglietto 2 settimane prima del viaggio) invece che il Frecciarossa risparmiando ben il 30%.

Comments are closed.