TRASPORTI. “In Viaggio con Voi”: Anas, Adoc e Codacons insieme per le autostrade sicure

"In viaggio con Voi" è il nome dell’iniziativa presentata oggi a Roma da Anas, Adoc e Codacons che arriva in soccorso di milioni di vacanzieri. In che cosa consiste? L’Ispettorato di Vigilanza sulle Concessioni Autostradali dell’Anas, in collaborazione con le due Associazioni dei consumatori, controlleranno che sull’intera rete autostradale italiana vengano rispettate ed applicate le misure necessarie ad agevolare il viaggio degli automobilisti che partiranno per le vacanze.

Nel dettaglio "In Viaggio con Voi" prevede sopralluoghi sulla rete autostradale italiana da parte dell’Anas, di Codacons e dell’Adoc. Verrà monitorata l’efficienza e la qualità dell’intera filiera dei servizi erogati dalle aree di ristoro, oltre che la cortesia del personale. Vengono verificati i pannelli a messaggio variabile, la veridicità dell’informazioni date e la corretta e celere visualizzazione degli annunci.

I gestori delle diverse compagnie petrolifere saranno sollecitati a pubblicare sugli appositi pannelli le tariffe dei carburanti per aumentare la trasparenza ed indirizzare le scelte dei consumatori. Inoltre, le squadre di controllo prenderanno in esame il numero di porte di esenzione totali disponibili, quelle aperte e quelle chiuse, al fine di far evitare all’automobilista code eccessive. Saranno controllati anche i livelli di qualità del servizio erogato ai caselli, sulla base dei parametri della sicurezza, della cortesia, della rapidità, della fruibilità e dell’efficienza.

"In Viaggio con Voi – ha sottolineato il Direttore dell’Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali Mauro Coletta – è un’iniziativa al servizio dell’automobilista per verificare l’idoneità dei servizi autostradali in concomitanza dei weekend più caldi, quando milioni di persone si metteranno in viaggio per le vacanze. In particolare come Ispettorato controlleremo che le istruzioni date alle Concessionari in merito alla gestione dei cantieri, alle informazioni e assistenza all’utenza, alla gestione delle code, alle porte di esenzione, alle aree di servizio, siano rispettate".

"La stretta collaborazione con le Associazioni dei Consumatori – ha ricordato il Direttore – che ci vede affiancati nelle visite di controllo in autostrada, ha contribuito notevolmente a migliorare la qualità del viaggio e costituisce un ulteriore stimolo per i gestori delle aree di servizio ad operare con efficienza. I consumatori possono inoltre segnalare direttamente sul sito www.stradeanas.it gli eventuali disservizi riscontrati oltre a rispondere su alcune importanti regole di sicurezza".

"Anche quest’anno il Codacons sarà a fianco degli automobilisti – ha dichiarato il Presidente del Codacons Carlo Rienzi – che si sposteranno per la penisola durante il periodo delle vacanze estive. L’iniziativa dell’Anas é di fondamentale importanza perché consente di monitorare ma soprattutto di migliorare di anno in anno la qualità del servizio autostradale offerto agli utenti, rendendo questi ultimi soggetti attivi dell’iniziativa".

"Per il terzo anno consecutivo l’Adoc collaborerà con l’Anas per verificare il livello di qualità delle autostrade italiane – ha evidenziato il Presidente dell’Adoc Carlo Pileri – e per segnalare eventuali anomalie, grazie all’apporto fornito dai volontari dell’Adoc che viaggeranno insieme alle pattuglie, come severi e attenti giudici. Migliorare la qualità dei servizi autostradali, quindi ridurre o eliminare le code ai caselli, garantire il buon funzionamento delle aree di servizio e una gestione efficiente della rete, anche nelle zone dove vi siano situazioni problematiche quali lavori in corso, è essenziale per aumentare il livello di guida in sicurezza durante i periodi, come gli esodi, in cui il traffico è più intenso e stressante per i conducenti. Inoltre, ribadiamo la necessità di vietare la circolazione dei mezzi pesanti nei venerdì a ridosso degli esodi."

Comments are closed.