TRASPORTI. Lazio, arriva “Alla fermata del cittadino”, progetto per il trasporto pubblico locale

Si chiama "Alla Fermata del Cittadino" ed è la nuova iniziativa lanciata dal Movimento Difesa del Cittadino Lazio e dal Movimento Consumatori Roma per dare informazione e assistenza al cittadino sui servizi di Trasporto Pubblico Locale (TPL) nel territorio laziale, con esclusione del trasporto ferroviario. L’iniziativa, finanziata dalla Regione Lazio, ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo dei mezzi pubblici locali, perché più sostenibili ed ecocompatibili rispetto al mezzo privato, e di migliorare il livello del servizio di trasporto, raccogliendo le segnalazioni e i suggerimenti dei cittadini.

I cittadini possono inoltrare le loro indicazioni al numero verde 800.913.514, al blog su www.allafermatadelcittadino.it, via email a info@allafermatadelcittadino.it, o direttamente presso lo sportello di Roma in Piazza dei Geografi 22 (zona Casilina). Chi entrerà a far parte della Rete di Cittadini riceverà una scheda per la registrazione dei disservizi e il Kit del Segnalatore. Questi strumenti possono essere ritirati anche presso lo sportello itinerante, che tra aprile e maggio 2010, farà tappa nelle cinque province della Regione Lazio.

Sabato 17 aprile lo sportello farà tappa a Viterbo, presso la stazione ferroviaria di Porta Romana dalle 10.00 alle 16.00. Operatori delle Associazioni dei consumatori saranno a disposizione dei cittadini per distribuire materiale informativo, dare consigli e raccogliere i suggerimenti e segnalazioni sul funzionamento del servizio di trasporto locale.

 

Comments are closed.