TRASPORTI. Lecce, AACC incontrano Assessore alla Mobilità

Le Associazioni dei Consumatori di Lecce sono state convocate per questa mattina dall’Assessore al Traffico e alla Mobilità, Giuseppe Ripa, per discutere del "nuovo piano traffico cittadino". Critico il commento del Movimento Difesa del Cittadino Lecce che precisa: "ciò che ci è stato presentato oggi non è assolutamente un nuovo piano traffico, ma solo la variazione di alcuni flussi di traffico, l’ampliamento della zona ZTL sino a via Nazario Sauro (esclusa), l’individuazione di nuove strisce blu per risarcire la SGM della perdita dei posti a pagamento su via Cavallotti e strade viciniori inserite nella zona a traffico limitato, la chiusura parziale di via XXV luglio".

L’Associazione informa anche che è stato presentato un piano per la viabilità ciclistica su cui le Associazioni dei Consumatori non si sono espresse data la non facile comprensione delle planimetrie ad una veloce visione. Su tale piano le Associazioni chiedono una relazione scritta, per poter esprimere il loro parere. MDC Lecce si è detta favorevole all’ampliamento della zona a traffico limitato chiedendone l’estensione sino a piazza Mazzini. Per quanto riguarda le nuove zone a strisce blu MDC chiede il rispetto del rapporto di 50% di posti a pagamento e 50% di posti gratuiti, anche con disco orario.

"Lecce – conclude la nota dell’Associazione – da molto tempo non ha un piano traffico che studi tutti i flussi di entrata ed uscita dei veicoli e proponga le soluzioni da adottare, nel tempo, considerando anche l’apertura della tangenziale e le modifiche che tale apertura ha comportato sui flussi di traffico".

Comments are closed.