TRASPORTI. Liberalizzazione, Fs cambia “le regole” a danno degli utenti (e di Ntv)

Riuscirà ad instaurarsi una vera e propria concorrenza nel settore dei trasporti ferroviari? E’ slittato al 2012, infatti, l’avvio dell’operatività dell’AV di Nuovo Trasporto Viaggiatori (Ntv) a danno – ovviamente – degli utenti che dovranno aspettare altro tempo prima di poter usufruire di un trasporto alternativo a quello gestito da Trenitalia. Inoltre, oggi, il Cda di Ntv è tornato a chiedere al Governo che venga istituita un’Autorità di regolazione indipendente che sovraintenda al corretto svolgimento del processo di liberalizzazione del settore. La richiesta del Cda ha fatto seguito "al nuovo colpo di mano di Fs" che, nel tentativo di impedire la partenza e l’operatività dei treni Ntv nel 2012 e, di conseguenza, di provocare alla società gravi e irreparabili danni, ha cambiato le regole di accesso alla rete ferroviaria contenute nel Prospetto informativo della rete (Pir), il documento che regola i rapporti tra Rfi (Gestore della infrastruttura) e imprese ferroviarie.

Comments are closed.