TRASPORTI. Liguria, assessore Merlo a Trenitalia: “Serve personale e incremento della rete”

"Quello che sta accadendo in questi giorni sul trasporto ferroviario è vergognoso e intollerabile e non ha giustificazioni. È l’ennesima dimostrazione della assoluta mancanza di programmazione che caratterizza Trenitalia". Lo ha affermato in una nota l’assessore della Regione Liguria ai trasporti Luigi Merlo, dopo le disfunzioni di questi giorni. Secondo Merlo "Trenitalia dovrebbe chiedere pubblicamente scusa per aver costretto migliaia di persone a viaggiare in condizioni disumane, ormai da mesi è nota una tendenza che evidenzia la crescita del trasporto ferroviario anche ad uso turistico. Non si comprende come mai di fronte ad iniziative di grande rilievo ed afflusso come il caso di Euroflora e in occasione dei ponti festivi non si siano adottate precise contromisure. Come le Olimpiadi di Torino hanno dimostrato, il servizio ferroviario se organizzato adeguatamente può funzionare. È stato un ennesimo schiaffo alla nostra regione che anche sul fronte turistico subisce un pesante danno di immagine".

Serve secondo l’assessore "rivedere l’organizzazione dei servizi regionali con l’attribuzione di poteri straordinari alla direzione regionale che deve essere dotata di maggiore autonomia, inoltre non è più rinviabile l’assunzione di personale che impedisce la circolazione di tutte le carrozze e l’incremento del materiali rotabili. Senza questi provvedimenti minimali la nostra regione rischia il tracollo e i responsabili si assumono responsabilità che noi perseguiremo in ogni modo".

Per maggiori informazioni e vai al sito della Regione Liguria.

Comments are closed.