TRASPORTI. Lombardia, Regione incontra Ferrovie dello Stato

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro tra il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e il presidente e amministratore delegato del gruppo FS, Elio Catania. Molti i punti all’ordine del giorno: dalla puntualità alla pulizia all’incremento di personale. Analizziamo nel dettaglio gi argomenti:

PUNTUALITÀ
In maggio l’indice è stato dell’89% (media giornaliera) e dell’88% (fascia di punta), una performance migliore dell’obiettivo che era stato fissato all’85% . Risultati migliori degli obiettivi fissati hanno anche riguardato le soppressioni (0,56% contro la soglia di 0,8%) e i guasti (224 a fronte dei 250 previsti come massimo). Inoltre nel 97% dei casi la composizione completa dei convogli è stata rispettata (l’obiettivo era 95%).Di questi risultati la Regione ha preso atto positivamente, ribadendo comunque, per bocca di Formigoni, che "si deve sempre tendere all’obiettivo del 100%)". Anche una indagine di Customer Satisfaction condotta dalle Ferrovie fa rilevare che i miglioramenti sono stati percepiti dai viaggiatori. Da rilevare tuttavia il dato significativamente scarso sul parametro "pulizia", nonostante il piano straordinario messo a punto su 500 carrozze, che conferma la necessità di dar risposta alla richiesta della Regione di estendere l’intervento all’intero parco rotabile. "In questi primi mesi del 2006 – ha osservato Cattaneo – i ritardi sono stati ridotti di un terzo".

MANUTENZIONE E PULIZIA
Il piano straordinario di decoro e pulizia fortemente suggerito dalla Regione procede nei tempi concordati (272 carrozze pulite rispetto alle 271 previste). Regione Lombardia – anche in ragione dei risultati della Customer Satisfaction – ha ribadito la richiesta di estensione del piano straordinario di pulizia e decoro alle rimanenti 400 carrozze circolanti in Lombardia, come pure la richiesta del terzo turno di manutenzione, 7 giorni su 7, (il doppio turno è già operativo) nonché quella di utilizzo del sito manutentivo di Fiorenza per i treni regionali.

INCREMENTO DEL PERSONALE
FS ha dichiarato di aver assunto complessivamente nel 2006:- personale di bordo: 73 capitreno e 34 agenti; è inoltre avviata una procedura di reclutamento per completare l’operazione capitreno (target: 113 unità) – personale di macchina: 56 macchinisti e 12 agenti (previsti70)Il completamento del reclutamento (6 capitreno e 2 macchinisti)è già stato preventivato da FS.

PIANO DI CONSEGNA NUOVI MATERIALI ROTABILI
Elio Catania ha confermato il piano di consegne per il 2006: 70 nuovi locomotori "464" sono già in funzione, a fine anno saranno78, e i "Vivalto" saranno 5.

Per approfondire l’argomento relativo ai traporti vai ai saperne di più di Help Consumatori.

Comments are closed.