TRASPORTI. Lombardia, obbligo di catene o pneumatici da neve da novembre. CODICI: stangata assurda

"CODICI chiede a Mister Prezzi un monitoraggio dei listini di pneumatici da neve e catene in modo da poter tutelare i consumatori da pratiche commerciali scorrette e invita l’amministrazione regionale a ripensare alla legge in questione perché danneggia i cittadini, soprattutto le fasce con basso reddito, senza avere un’utilità reale". È quanto commenta l’associazione in relazione alle nuove norme previste nella regione Lombardia, che grazie alla legge 120 del 29 luglio 2010, "Disposizioni in materia di sicurezza stradale", ha emanato una propria legge che obbliga gli automobilisti a essere equipaggiati con pneumatici da neve o catene a bordo dal 15 novembre al 31 marzo, a prescindere dalla presenza o meno della neve sulle strade. Una disposizione che viene denunciata dal CODICI come "trovata assurda" che porterà a una "stangata" per le famiglie.

Perché? Spiega Davide Zanon, coordinatore regionale dell’associazione: "La legge regionale che permette di circolare solo se muniti di catene a bordo o con pneumatici da neve è inaccettabile. Rendiamoci conto che è una trovata assurda: in primo luogo bisogna considerare le possibili pratiche scorrette di aumento dei prezzi che i rivenditori di pneumatici e catene potrebbero adottare; in secondo luogo, ci sono automobili con pneumatici non omologati per le catene, questo significa costringere i cittadini a comprare quattro pneumatici nuovi da neve e si tratterebbe di una spesa straordinaria di quanto? Quasi mille euro? Questo quando il 28,6% delle famiglie non ha un reddito mensile tale da consentirgli di arrivare alla fine del mese".

Comments are closed.