TRASPORTI. MDC Benevento alla Provincia: “Necessaria una pianificazione strategica per il 2007”

La questione del trasporto locale e degli orari nel Sannio non è un problema da sottovalutare. A ricordarlo è il Movimento Difesa del Cittadino di Benevento, che invita la Provincia a considerare in primo luogo le incombenze in materia di trasporti ogni qualvolta vengono delineati piani strategici per la città. "Il salvataggio in extremis della corsa per Roma, attraverso la Regione Campania, che ha sostituito l’intercity delle 05.20 con un treno interregionale – spiega l’associazione – non deve far abbassare la guardia sullo smantellamento del trasporto pubblico nel Sannio".

Secondo MDC Benevento, quindi, il Comune, l’Osservatorio provinciale sui trasporti e le associazioni dei consumatori devono iniziare a mettere nero su bianco proposte concrete da trasmettere a Trenitalia per il prossimo orario treni del Giugno 2007. "Disinteressarsi alla questione trasporti ed orari, rappresenterebbe una grave miopia, visto che la provincia di Benevento non può certo rilanciarsi come polo turistico e tecnologico con l’ultimo bus da Roma alle 16.30 e l’ultimo treno dalla capitale alle 17.15.

Sul fronte trasporti la sede locale di MDC ha sintetizzato le priorità dei consumatori in 6 punti:

  • Ridefinizione con la Provincia del cosiddetto "contratto ponte" con il rispetto delle direttive Cascetta in materia di qualità dei servizi e tutela dei diritti dei consumatori
  • Moratoria sulle tariffe degli autobus extraurbani
  • Problematiche dei viaggiatori della Metrocampania nord-est
  • Piano per la riqualificazione delle infrastrutture al servizio dei viaggiatori nel capoluogo e nella provincia sannita
  • Razionalizzazione degli orari di pullman e treni da e per Benevento e apertura di un confronto serrato con Trenitalia per contrastare lo smantellamento del trasporto ferroviario in atto da anni nella provincia sannita
  • Agevolazioni per le fasce economicamente deboli tra cui studenti, disabili e anziani

Comments are closed.