TRASPORTI. Mobilità a Firenze, Bianchi (FI): “Incentivi per trasformazione scooter euro 1 a Gpl”

Alcuni ordini del giorno per chiedere di non attuare i provvedimenti restrittivi del traffico e prevedere gli incentivi anche per la trasformazione degli scooter Euro1 a Gpl saranno presentati da Jacopo Bianchi (Forza Italia) nella seduta di oggi del consiglio comunale fiorentino. "Faccio appello a tutti i colleghi – ha dichiarato l’esponente del centrodestra – affinché votino i miei ordini del giorno. In particolare chiedo di annullare i provvedimenti che prevedono il divieto dal mese di gennaio di circolazione 3 volte a settimana degli scooter Euro1, 2 tempi, dei diesel Euro1 e dei furgoni 3,5 tonnellate. Ad oggi, infatti, non sono ancora stati definiti ed attivi gli incentivi per l’acquisto di mezzi più ecologici. Non solo, propongo anche di attivare incentivi per l’acquisto di kit per la trasformazione per lo scooter Euro 1 a due tempi a Gpl come è stato previsto lo scorso anno per le auto euro zero. Ciò permetterà di poter mantenere l’attuale scooter con una spesa minima".

"I cittadini – ha osservato Bianchi – si vedono bloccare il proprio mezzo tre volte a settimana quando i pullman euro zero, del trasporto pubblico locale e turistico, sono largamente i mezzi più inquinanti presenti nel territorio fiorentino. I pullman non possono circolare solo un giorno a settimana mentre la stessa limitazione è in vigore dallo scorso gennaio per le auto euro zero 24 ore su 24 continua a rappresentare una grossa e grave discriminazione".

"Voglio ricordare – ha concluso il consigliere di FI – che i cittadini sono soggetti a far fronte agli obblighi del pagamento del bollo e dell’assicurazione ma vengono al contempo privati dell’utilizzo del proprio mezzo per tre giorni a settimana, giorni in cui l’utilizzo prevalente è il per recarsi al lavoro".

Comments are closed.