TRASPORTI. Mobilità elettrica, accordo tra Enel e Gruppo Piaggio

Firmato oggi un accordo tra Enel e il Gruppo Piaggio per lo sviluppo della mobilità a basso impatto ambientale. In particolare i due partner collaboreranno per analizzare le esigenze specifiche di mobilità e di ricarica elettrica dei clienti delle flotte aziendali, con l’obiettivo di offrire servizi e prodotti innovativi. Verranno, inoltre, realizzati test sull’interazione tra l’infrastruttura di ricarica Enel e i veicoli elettrici Piaggio e si studierà il rapporto tra scooter ibridi e infrastruttura di ricarica. La collaborazione prevede, infine, la realizzazione di progetti pilota in diverse città, caratterizzate da differenti stili ed esigenze di mobilità.

In base all’accordo il Gruppo Piaggio fornirà per i progetti di sperimentazione i propri veicoli elettrici e ibridi: lo scooter Piaggio Mp3 Hybrid, il veicolo commerciale Porter Electric Power, e il "tre ruote" Ape Calessino Electric Lithium. Enel metterà a disposizione la sua innovativa infrastruttura di ricarica elettrica, per testare la compatibilità con le caratteristiche tecniche e di lay-out dei veicoli del Gruppo Piaggio.

"La collaborazione instaurata oggi tra due grandi aziende italiane – ha dichiarato Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel – ci permette di studiare a fondo le diverse esigenze di questo tipo di mobilità rispetto a quelle dei singoli automobilisti, per i quali stiamo già portando avanti la realizzazione di un innovativo sistema di ricarica intelligente, che costituisce l’infrastruttura portante per la diffusione dei veicoli elettrici su tutto il territorio nazionale. Sono certo che l’accordo con il gruppo Piaggio, che ha una rilevante esperienza nel settore, darà un ulteriore impulso allo sviluppo della mobilità elettrica, nella quale crediamo fortemente."

E il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piaggio, Roberto Colaninno, ha sottolineato che "lo sviluppo delle tecnologie applicate alla mobilità urbana sostenibile genererà nei prossimi anni nuovi prodotti e nuove applicazioni: in questa direzione la collaborazione con Enel è fondamentale, perché risponde all’esigenza di offrire ai clienti individuali e professionali infrastrutture capaci di integrarsi con le caratteristiche innovative dei nostri nuovi veicoli".

Comments are closed.