TRASPORTI. Pasqua, 15 Mln i veicoli sulle autostrade

Saranno oltre 15 milioni i veicoli in circolazione sulla rete del Gruppo Autostrade, nel periodo Pasquale, compreso tra mercoledì 4 e martedì 10 aprile. Lo comunica la società stessa che sottolinea: "Il traffico sarà particolarmente sostenuto verso le riviere della Liguria e della Romagna, oltre che verso Firenze, Roma, Napoli; in particolare nella Capitale sono attesi molti turisti e pellegrini per le cerimonie religiose del Venerdì Santo e della Domenica di Pasqua".

Per agevolare la fluidità del traffico in autostrada, i mezzi pesanti non potranno circolare solo in determinati orari. In certe fasce orarie, in presenza di afflussi di traffico a maggiore concentrazione, d’accordo con la Polizia Stradale e le Autorità Locali, potranno essere regolate le entrate in alcuni caselli della riviera romagnola sulla A14 Adriatica, con una modulazione dei flussi di veicoli in entrata rapportata alla fluidità in autostrada. Analogo provvedimento potrà interessare la barriera di Roma sud sia in entrata verso Napoli, sia in uscita verso la Capitale: in entrambe le direzioni, sarà consigliato, in alternativa, percorrere la ss6 Casilina. In questo periodo verranno rimossi tutti i cantieri lungo le autostrade e le direttrici interessate dai maggiori flussi di traffico: rimarranno in opera soltanto i cantieri legati alle grandi opere, che in ogni caso non creeranno turbativa al traffico.

Particolare cura viene assicurata alla informazione ed alla comunicazione ai viaggiatori: sono previsti collegamenti radio televisivi dal Centro Multimediale Autostrade con aggiornamenti frequenti soprattutto nelle giornate delle partenze e dei rientri. Nel sito Autostrade per l’Italia è disponibile il calendario delle giornate, con le indicazioni dei "bollini" (rosso-giallo-verde) in relazione agli orari "di punta".

Comments are closed.