TRASPORTI. Pasqua, Adiconsum chiede a Enac di convocare tavolo per conciliazione

"Chiediamo a Enac di convocare il tavolo con le Associazioni Consumatori per applicare la conciliazione in caso di contenzioso come previsto dallo Statuto dell’Ente e l’istituzione di un Fondo per risarcire i viaggiatori": è quanto afferma Adiconsum in vista delle prossime festività pasquali. Non si sa quanti saranno gli italiani che partiranno, ma di sicuro c’è che spesso le vacanze sono accompagnate da disservizi quali ritardi o soppressioni di voli, bagagli persi, overbooking.

Per questo "Adiconsum – afferma Pietro Giordano, segretario generale vicario – chiede ad Enac ed al suo Presidente Vito Riggio la convocazione del tavolo con le Associazioni dei Consumatori, per la realizzazione della Conciliazione Paritetica, già contenuta nello stesso Statuto dell’Ente. Inoltre è ormai indispensabile che il Governo operi per trasformare l’Enac in una vera autorità di controllo del settore aereo, dandogli pieni poteri come tutte le Authority degli altri settori".

Per l’associazione è necessario costituire un Fondo Paritetico, presso l’Enac, alimentato dalle multe erogate alle compagnie aeree e da risorse provenienti dalle compagnie aeree (euro 0,50 a tratta aerea) per sostenere la conciliazione e risarcire i consumatori.

Comments are closed.