TRASPORTI. Pasqua, Trenitalia: due milioni e mezzo di viaggiatori sui treni

Le Ferrovie si attendono due milioni e mezzo di italiani e turisti che, nei giorni di Pasqua, viaggeranno in treno. Una stima che potrebbe anche aumentare considerando chi a Pasquetta si muoverà sui convogli regionali per la gita fuori porta. Gli spostamenti più intensi si prevedono tra le principali città d’arte, Roma, Firenze e Venezia sulle altre, e verso le località di mare, in particolare al Sud.

È quanto ha reso noto Trenitalia, che sottolinea come il gruppo FS risponderà all’aumentata domanda di mobilità con quasi 40mila posti in più su 74 treni aggiuntivi, in circolazione fino al 2 maggio, con un potenziamento dei servizi di assistenza e di informazione nelle principali stazioni e un rafforzamento dei presidi delle proprie sale operative, centrali e territoriali. “La scelta del treno per le vacanze di Pasqua porterà benefici anche all’ambiente e al traffico – informa Trenitalia – I due milioni e mezzo di viaggiatori attesi sui treni nazionali (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Eurostar, Intercity, Eurocity ed Espressi) equivalgono infatti ad oltre un milione e 400mila automobili sottratte da strade e autostrade, con la relativa e consistente riduzione delle emissioni di Co2”. Informazioni sono disponibili in stazione, nelle agenzie di viaggio, sul sito www.ferroviedellostato.it oltre che al call center 892021.

Comments are closed.