TRASPORTI. Piano estivo Anas: “Parti col piede giusto, viaggia informato”

Riduzione dei cantieri, vigilanza sugli incendi, unità in servizio per assicurare informazione e assistenza, numeri verdi e informazioni online. All’insegna dello slogan"Parti col piede giusto, viaggia informato" è partito il piano per la viabilità estiva messo a punto dall’Anas su direttiva del Ministero dei Trasporti e in collaborazione con l’Aci e le istituzioni interessate. "L’Anas, su direttiva del Ministro Matteoli, ha elaborato un piano – ha spiegato il presidente dell’Anas Pietro Ciucci – che prevede iniziative e misure finalizzate a minimizzare i disagi all’utenza, innalzare i livelli di sicurezza, rendere tempestivi l’assistenza e il soccorso, diffondere una corretta ed efficace informazione ai cittadini. Il piano è stato realizzato dall’Anas in stretta collaborazione con il Centro di Coordinamento Nazionale sulla Viabilità presso il Ministero dell’Interno (Viabilità Italia), le Prefetture competenti, le Forze dell’Ordine (Polizia Stradale e Carabinieri), i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale, i Vigili Urbani, la Protezione Civile e le Amministrazioni locali interessate. Anche quest’anno svilupperemo una forte collaborazione fra l’Anas, che gestisce la rete stradale e autostradale, e l’Aci, che rappresenta gli automobilisti, nel nome della sicurezza stradale e di una mobilità serena e informata, soprattutto nel periodo delle vacanze". L’Aci a sua volta schiera una task force e il numero verde 803116.

Per l’Esodo 2010 l’Anas ha rafforzato l’azione di vigilanza e coordinamento per la rete autostradale data in concessione e ha pianificato una serie di misure da adottare sulla rete autostradale e stradale di propria competenza. Sulla rete autostradale in concessione, l’Anas ha disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili nei giorni più critici e comunque nei fine settimana, dalle ore 12 del venerdì alle ore 12 del lunedì successivo. I cantieri inamovibili nel periodo compreso tra il 30 luglio ed il 31 agosto saranno 96, di cui solo 2 ad alta criticità (il viadotto S.Venerina in direzione Catania sulla A18, in Sicilia e l’innesto della A24 con la Tangenziale Est, in direzione Salaria, a Roma), 14 a media criticità e 80 a bassa criticità. Un piano specifico è stato previsto per il Passante di Mestre.

Nel periodo estivo l’Ispettorato Vigilanza Concessioni Autostradali dell’Anas effettuerà un monitoraggio sulla rete autostradale in concessione con ispezioni finalizzate alla verifica dell’ottemperanza da parte delle Concessionarie di quanto disposto in materia di cantieri, di servizio all’utenza e di piani esodo. A queste ispezioni, informa l’Anas, parteciperanno in alcune delle giornate più critiche per il traffico anche i rappresentanti di alcune associazioni dei consumatori (Codacons, Aduc e Adoc) nell’ambito dell’iniziativa denominata "In viaggio con voi", che prevede la predisposizione di una pagina web dedicata all’interno del sito www.stradeanas.it, in cui l’utente potrà segnalare gli eventuali disservizi riscontrati durante il viaggio.

Sulla rete stradale e autostradale in gestione diretta, sono previsti riduzione dei cantieri e rafforzamento delle misure di segnalazione all’utenza e relativa individuazione di percorsi alternativi; sospensione per quanto possibile degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria nei giorni da ‘bollino rosso’; particolare vigilanza sugli incendi; impiego complessivo di circa 1.600 unità, tra personale di esercizio, infomobilità e tecnici per le attività di sorveglianza e pronto intervento, coordinati dalle strutture Compartimentali; utilizzo di circa 760 automezzi, 800 telecamere e 180 pannelli a messaggio variabile, monitoraggio attivo 24 ore su 24 attraverso le 20 Sale Operative Compartimentali Anas, in diretto contatto con la Sala Operativa Nazionale e con il Centro di Coordinamento Nazionale sulla Viabilità del Dipartimento di Pubblica Sicurezza (Viabilità Italia) e, in casi di emergenza, presso il Centro di Coordinamento Emergenze della Protezione Civile. Saranno 124 i cantieri inamovibili.

Per le informazioni, ci sono diverse possibilità: sul sito internet www.stradeanas.it ci sarà un’apposita sezione dedicata alle partenze, con notizie, i consigli utili per chi guida sia sulla rete Anas che su quella autostradale a pedaggio e i numeri utili per le informazioni e per le emergenze. Sarà inoltre disponibile il servizio VAI (Viabilità Anas Integrata), che fornisce informazioni georeferenziate sul traffico in tempo reale, sulla presenza dei cantieri e sugli eventi stradali. Oltre al sito, i cittadini hanno a disposizione sia il Numero Verde Anas 800-290-092 dedicato h/24 specificamente alla A3 Salerno-Reggio Calabria e il numero unico Pronto Anas 841.148 per ricevere informazioni sullo stato della viabilità, previsioni di traffico e meteo, consigli sulle partenze, divieti per i transiti eccezionali e i mezzi pesanti, e per qualunque richiesta di soccorso o segnalazione. Per le informazioni su tutta la rete stradale e autostradale, invece, a parte i numeri dedicati di ogni singolo gestore, è a disposizione il Numero Verde 1518, del CCISS "Viaggiare informati". Da parte dell’Aci, è inoltre attivo il numero verde 803.116 per chiedere informazioni sulle condizioni della viabilità, sui percorsi alternativi, sulle località turistiche, sul meteo.

Comments are closed.