TRASPORTI. Piemonte, in arrivo 23 mln di euro per implementare servizio su rotaie

Meno inquinamento e più trasporto pubblico per gli utenti. La regione Piemonte ha ieri approvato un nuovo piano di cofinanziamento del servizio di trasporto pubblico su rotaie. La decisione della giunta ha previsto di destinare oltre 23 milioni di euro all’acquisto di 11 nuovi tram e di 14 nuovi locomotori, grazie alla collaborazione del Gruppo Trasporti Torinesi e di Trenitalia. A tale progetto si aggiungeranno presto altri 13 milioni di euro (provenienti dalla Finanziaria 2008) ed altri stanziamenti dei Fondi Fas (Fondi aree sottoutilizzate). Ciò consentirà di migliorare sensibilmente l’offerta sia a livello urbano che regionale.

Lo scopo della Regione è di promuovere ed incentivare il trasporto pubblico a basso impatto ambientale. A tal fine già da qualche settimana erano stato impiegati 180 milioni di euro in autobus eco-compatibili (veicoli a gpl, con motorizzazione euro 4 o successiva, elettrici, a metano o ibridi, confortevoli e accessibili a tutti i cittadini). Analoghi gli standard dei mezzi su ferro appena acquistati: non inquinanti, più sicuri ed efficienti.

Comments are closed.