TRASPORTI. Pubblicato in GU decreto su sicurezza sistema ferroviario

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (n. 234) il Decreto legislativo n. 162 del 10 Agosto 2007, n. 162, di attuazione delle direttive 2004/49/CE e 2004/51/CE relative alla sicurezza e allo sviluppo delle ferrovie comunitarie. In sintesi, tale decreto disciplina le condizioni di sicurezza per l’accesso al mercato dei servizi ferroviari ed ha l’obiettivo del mantenimento e del costante miglioramento della sicurezza del sistema ferroviario italiano, mediante:
a) l’adeguamento della struttura normativa nazionale con quella comunitaria;
b) l’adozione degli obiettivi comuni di sicurezza e dei metodi comuni di sicurezza (definiti dagli allegati al decreto);
c) l’individuazione di un organismo nazionale preposto alla sicurezza e di un organismo investigativo incaricato di effettuare indagini sugli incidenti e sugli inconvenienti ferroviari;
d) l’assegnazione dei compiti e delle competenze ai suddetti organismi e la ripartizione delle responsabilità fra i soggetti interessati.

Il Decreto istituisce con sede in Firenze, l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie sottoposta a poteri di indirizzo e di vigilanza del Ministro dei trasporti, con compiti di garanzia della sicurezza del sistema ferroviario nazionale.

Per poter gestire e far funzionare un’infrastruttura ferroviaria, il gestore dell’infrastruttura, su richiesta del legale rappresentante, deve ottenere dall’Agenzia un’autorizzazione di sicurezza, che può contenere limitazioni e/o prescrizioni per parti limitate dell’infrastruttura.

 

Comments are closed.