TRASPORTI. Pulizia treni, FS indice nuovi appalti

"Ora che Trenitalia ha scelto la via dell’efficienza e della trasparenza, è necessario che lo Stato faccia rispettare le regole del mercato oltre che la legalità". E’ quanto chiede Federconsumatori facendo riferimento ad alcuni episodi di violenza verificatesi allo scalo S. Lorenzo di Roma dopo che l’Azienda ha esautorato le imprese di pulizia inadempienti indicendo nuovi appalti ed estendendoli ad un maggior numero di imprese.

"È necessario che lo Stato faccia rispettare la legalità, perché, sugli interessi di parte, possano finalmente prevalere le regole della trasparenza del mercato e del rispetto dei diritti dei lavoratori e dei cittadini", ha concluso Federconsumatori che da sempre solleva il problema della pulizia dei treni prendendo le difese dei pendolari e non solo dal momento che quello della pulizia è un problema che riguarda tutte le tipologie di treni, dai regionali all’AV.

Comments are closed.