TRASPORTI. Roma, possibili disagi lunedì 30 maggio per sciopero trasporto pubblico locale

Possibili disagi a Roma lunedì 30 maggio per uno sciopero del trasporto pubblico locale. È infatti in programma una protesta indetta dalla Usb, comparto trasporti – in adesione allo sciopero nazionale intercategoriale proclamato dalla confederazione Unione Sindacale di Base – e da Faisa Cisal. Lo sciopero sarà di 24 ore e, nel rispetto delle fasce di garanzia, i mezzi si fermeranno dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine del servizio. A rischio bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo. Possibili disagi, per chi utilizza i mezzi pubblici, potranno verificarsi già dalla notte tra domenica e lunedì.

Per le linee 077, 218, 702, 764, 767 e 768 di Roma Tpl, inoltre, dalle 11.30 alle 15.30 i disagi potrebbero essere maggiori per una concomitante protesta di 4 ore indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Ulitrasporti e Ugl Trasporti in una società del consorzio.

Comments are closed.