TRASPORTI. Sardegna, Consumatori vs Trenitalia: non rispetta la carta dei servizi

Trenitalia in Sardegna non rispetta la carta dei servizi. E’ l’accusa mossa dalle Associazioni dei consumatori regionali, Altroconsumo, Codici e Unione Nazionale Consumatori, che chiedono un incontro urgente con la Regione. Dallo sciopero degli addetti alle pulizie del dicembre 2010, che causò la paralisi del sistema ferroviario locale, la situazione dei pendolari sardi non sembra migliorata. Continuano denunce di disagi, ritardi improvvisi, soppressioni selvagge, mancata informazione e mancata risposta ai reclami.

E la colpa non è soltanto di Trenitalia, ma anche della Regione "che ancora latita sulla convocazione di un tavolo tecnico per la stesura del contratto di servizio e che aprirebbe le porte ad un maggior controllo dei parametri,e che avrebbe nel suo forte il potere di sanzionare Trenitalia per i disagi e disservizi nel mancato rispetto degli standard verso gli utenti". Le Associazioni, infine, ricordano che esiste per questo una mozione presentata a luglio 2011 in consiglio regionale che impegna la giunta a risolvere per sempre questa situazione. In attesa di risposte le Associazioni invitano i pendolari a continuare a segnalare le criticità all’indirizzo email: consumatori.uniti.sardegna@gmail.com

Comments are closed.