TRASPORTI. Sciopero: treni fermi dalle 21 di domani

Si profila un venerdì di disagi per lo sciopero indetto nel settore trasporti. In tema di ferrovie, saranno possibili cancellazioni e limitazioni di corse dalla sera di domani, giovedì 31 marzo, per tutta la giornata di venerdì 1° aprile, a causa dello sciopero nazionale di 24 ore proclamato dai sindacati nell’ambito della vertenza per il nuovo CCNL della Mobilità. Nel trasporto ferroviario lo sciopero inizierà alle 21 di domani, informa Trenitalia, che sottolinea come "circolerà comunque il 73% degli oltre 520 treni a lunga percorrenza previsti in orario e tutti i treni regionali necessari a garantire la mobilità nelle fasce di maggiore domanda, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 del 1° aprile".

Meglio però informarsi per tempo: il programma dei treni nazionali in circolazione è consultabile sul sito www.ferroviedellostato.it e al numero verde gratuito 800 892021, attivo dalle 14 di oggi fino alle 9 del 2 aprile. Durante lo sciopero, dal quale è escluso il personale di Trenitalia della Sardegna, sarà assicurato il collegamento tra la Capitale e l’aeroporto internazionale di Fiumicino con il servizio Leonardo Express o con pullman sostitutivi.

Comments are closed.