TRASPORTI. TAV Roma-Napoli, in media 3500 passeggeri al giorno

Ad un anno dall’inaugurazione della linea alta velocità sulla linea Roma-Napoli (partita commercialmente a gennaio 2006), è soddisfacente, per le Ferrovie dello Stato, la crescita del numero dei passeggeri, passati dai mille medi giornalieri dei primi mesi del 2006, agli attuali 3200-3400 in media al giorno. A fornire i dati è il responsabile dell’alta velocità delle FS, Ernesto Garcia. Oggi sono circa 240-250 i passeggeri in media, per ogni treno in viaggio a 300 chilometri orari sulla Roma-Napoli AV che vanta un sistema di conduzione e controllo treni via radio all’avanguardia mondiale – sottolinea Garcia – In totale sono 14 i treni giornalieri tra andata e ritorno. La puntualità (nel margine dei 5 minuti) è del 95%, "ma spesso i treni arrivano in anticipo sull’orario e il livello di soddisfazione espresso dai passeggeri è molto alto". Nel confronto tra il 2005 e il 2006, l’offerta complessiva su tale linea è aumentata del 9%, mentre il numero dei passeggeri ha visto un incremento del 30%, comprendendo sia la linea convenzionale che quella dell’alta velocità.

Comments are closed.