TRASPORTI. Tagli al tpl, Unc: “Le Regioni cerchino valide alternative”

Entrano in vigore domenica 15 giugno i nuovi orari delle Ferrovie dello Stato che prevedono tra l’altro il taglio di venti collegamenti. "Il trasporto locale è un diritto che va garantito a tutti i costi – ha commentato Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori – Tuttavia comprendiamo il timore delle Regioni di dover sopperire ai tagli mettendo mano ai bilanci regionali. Ci attendiamo dunque – conclude Dona – alternative valide e fondi per realizzare servizi locali efficienti, di cui dovranno farsi carico anche gli enti locali".

Comments are closed.