TRASPORTI. Toscana, Confconsumatori contro cancellazione fermate Eurostar a Grosseto

No alla cancellazione delle fermate Eurostar City dalla stazione di Grosseto. La presa di posizione è della Confconsumatori Toscana che si dice pronta a collaborare con le istituzioni locali affinchè anche i consumatori/utenti grossetani possano usufruire di servizi pubblici efficienti e di qualità. "Questo sarebbe un danno di immagine per il territorio, un danno economico per le imprese ed il turismo e soprattutto un’ingiusta diminuzione di servizi in favore degli utenti delle ferrovie" sostiene in una nota l’Associazione pronta a sostenere ogni forma di protesta ed anche, come estrema ratio, a valutare la possibilità di proporre un’azione inibitoria ex articolo 140 codice del consumo nei confronti di Trenitalia.

"Sotto il profilo generale è bene ricordare che i servizi ferroviari grossetani già sono scadenti e che la battaglia intrapresa non è migliorativa ma solo destinata ad evitare il peggio. In assenza di un vero aeroporto e con la rete ferroviaria degli anni ’20 si impone la necessità, nell’interesse di un’intera collettività, di esprimere un "si" convinto senza condizioni al miglioramento della rete stradale con la costruzione dell’autostrada " conclude la nota.

Comments are closed.