TRASPORTI. Treni e autobus, lunedì sciopero di 24 ore

Si annuncia un lunedì nero per i trasporti: stop a treni e trasporto pubblico locale. Scioperano infatti i dipendenti delle Ferrovie dello Stato dalle 21 di domenica 9 novembre alle 21 di lunedì 10, mentre si fermano per 24 ore anche tram, autobus e metropolitane, con modalità diverse nelle diverse città.

Sul versante delle Ferrovie, nel corso della protesta – indetta dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast – saranno assicurati i treni a lunga percorrenza espressamente indicati da Trenitalia sull’orario ufficiale e sul sito internet. Garantiti inoltre, scrive Trenitalia, i servizi minimi del trasporto locale previsti dalla legge nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle 6 alle 9, e dalle 18 alle 21) e il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il Leonardo Express o il ricorso a servizi di autobus sostitutivi. Per i viaggiatori, FS invita a informarsi sul sito internet, nelle stazioni e al call center 892021.

Nelle città i trasporti si fermeranno secondo orari decisi a livello locale. A Roma il trasporto pubblico si fermerà dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio; sono inoltre a rischio nella notte fra lunedì 10 e martedì 11 anche le corse dei bus notturni. A Milano trasporti fermi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 a fine servizio, a Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio, a Napoli dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio.

Comments are closed.