TRASPORTI. Treni soppressi verso Lamezia, Codici: Calabria tagliata fuori da servizio nazionale

Trenitalia cancella due linee ad Alta velocità sulla tratta Roma-Lamezia: una decisione che contribuisce a tagliar fuori dai collegamenti ferroviari la Calabria, su una tratta che spesso registra il tutto esaurito perché serve anche Napoli, Salerno, Cosenza, Lamezia e Reggio Calabria. È la denuncia del Codici, che commenta: "Dopo il taglio operato da Trenitalia, che dal 1° marzo scorso ha soppresso ben dodici treni a lunga percorrenza, che collegavano direttamente Reggio Calabria e la fascia ionica calabrese con Torino, Milano e viceversa continua dunque la politica di Trenitalia di abbassamento dell’offerta di trasporto su ferro: Trenitalia ha deciso di sopprimere due collegamenti della Freccia Argento sulla tratta Lamezia – Roma".

"Una Calabria ormai tagliata fuori dal servizio ferroviario nazionale – dichiara Marcella Rosetta, Segretaria regionale di Codici – allontanata sempre più dagli standard nazionali, dagli investimenti in infrastrutture e da un trasporto efficiente ed efficace". L’associazione si rivolge alle istituzioni politiche regionali perché chiedano un tavolo sui tagli e sulle infrastrutture mancate, cercando di evitare che venga penalizzato il trasporto verso la Calabria. Codici chiede dunque al presidente regionale "urgenti interventi per il ripristino di un collegamento di trasporto pubblico essenziale per non compromettere un servizio essenziale per la collettività".

Comments are closed.