TRASPORTI. Trenitalia: anche il prossimo sarà un week end da bollino rosso

Quelli a cavallo tra agosto e settembre saranno gli ultimi giorni da bollino rosso sui treni estivi di Ferrovie dello Stato. Sono infatti previsti, nel prossimo week end, circa due milioni e mezzo di viaggiatori, che si aggiungeranno agli oltre 15 milioni che dall’inizio di luglio hanno scelto il treno per le loro vacanze. Trenitalia fa sapere che saranno 94, fra periodici e straordinari, i treni che da venerdì a domenica arricchiranno la programmazione ordinaria, favorendo, con circa 43mila posti in più, il rientro di chi è ancora in ferie

Tuttavia la Società non esclude che potrà verificarsi qualche rallentamento nella circolazione ferroviaria dovuto alla lunghezza dei tempi di salita a bordo e alla presenza di molti passeggeri senza prenotazione. Fino ad oggi, comunque, la circolazione, salvo alcune sporadiche eccezioni, è risultata piuttosto regolare. Ad Agosto quasi il 90% dei treni nazionali è giunto a destinazione in orario, più bassa la percentuale a Luglio, ma con un miglioramento di 5,5 punti percentuali rispetto al Luglio 2006. Positive anche le performance di puntualità dei treni regionali che ad agosto si sono attestate intorno al 92%.

Trenitalia coglie l’occasione anche per fare un primo bilancio dell’estate che sta per concludersi: circa 18 milioni di viaggiatori, un numero superiore alle stime iniziali; 1200 treni straordinari, boom di stranieri e di vacanzieri "mordi e fuggi".

Molto attiva questa estate anche la macchina dell’assistenza di Ferrovie dello Stato che, con oltre 500 persone impegnate, ha fronteggiato i picchi di mobilità, informando e aiutando i viaggiatori, e assistendoli nelle sporadiche situazioni di criticità. Durante le fasi dell’esodo e del controesodo sono stati distribuiti 22.700 cestini da viaggio, 48.600 bottiglie d’acqua e di bevande, e in caso di mancate coincidenze che hanno determinato particolari difficoltà di proseguimento del viaggio è stato garantito il completamento del viaggio ad ogni passeggero, utilizzando 543 taxi e offrendo il pernottamento in albergo a 230 clienti. Sono state infine 661mila le chiamate al call center di Trenitalia, per avere informazioni di viaggio, e quasi 13 milioni i contatti sul sito web.

Comments are closed.