TRASPORTI. Trenitalia: biglietterie self service con wi-fi in centri commerciali e università

Trenitalia promette che l’acquisto dei biglietti ferroviari diventerà più facile e lancia un piano per allestire biglietterie self service anche al di fuori delle stazioni, in centri commerciali, università e ospedali. Le prime installazioni sono state effettuate ieri all’Università di Pisa e oggi alla Fiera di Verona in occasione di Vinitaly: si tratta di biglietterie automatiche che funzionano in wi-fi.

Spiega l’azienda in una nota: "Le 500 nuove emettitrici automatiche acquistate da Trenitalia (che a regime diventeranno 620), oltre a rimpiazzare nelle stazioni quelle della precedente generazione, troveranno collocazione in alcuni dei luoghi più frequentati delle città, anche in modalità temporanea, legata quindi ad eventi di grande richiamo. Progettate per funzionare in modalità wifi, senza quindi necessità di cablaggio alla rete FS, né di ADSL, ma semplicemente con una chiavetta GPRS, per la loro installazione sarà sufficiente soltanto una presa elettrica. Possono dunque funzionare in qualunque sito esterno e vendono tutte le tipologie di biglietti, sia della lunga percorrenza, comprese le Frecce, sia della rete regionale. Le nuove biglietterie sono utilizzabili anche per i cambi prenotazione, che avvengono attraverso la semplice lettura del codice a barre del biglietto da cambiare, evitando al cliente qualsiasi inserimento manuale di codici". A Pisa e Verona le prime installazioni, ma sono stati avviati contatti anche con centri commerciali di Roma e Milano.

Per Trenitalia, dunque, "l’acquisto dei biglietti ferroviari diventa sempre più facile, grazie ad un piano di installazioni all’interno di università, centri commerciali e ospedali, anche fuori, quindi, dal classico circuito delle stazioni ferroviarie". Laddove, potrebbero però argomentare molti viaggiatori smaliziati, pendolari e non, fuori dalle grandi città spesso le biglietterie hanno orari scomodi e le macchine emettitrici non funzionano.

Comments are closed.